Il Massaggio Tradizionale Thailandese ha radici che si perdono nella notte dei tempi, ricollegandosi con le più antiche tecniche di massaggio derivate dalla millenaria tradizione indiana. Senza addentrarsi nelle dispute tra varie scuole e differenti tradizioni, sempre presenti quando si tratta di eredità tramandate oralmente, il Massaggio Thai viene in ogni caso considerato un rito sacro, molto vicino alla filosofia buddhica, perché in esso è evidente un onorare profondo del corpo come strumento divino.
Si tratta di un massaggio molto stimolante dal punto di vista energetico; esso va a sciogliere tutte le tensioni trattenute nel corpo, liberando l'energia bloccata e smuovendo in profondità tutto ciò che si era sedimentato dentro di noi.



Ricevere un Massaggio Thai può avere dunque la doppia funzione di liberare il corpo fisico da tossine e tensioni muscolari ma nello stesso tempo anche di portare beneficio alla parte più strettamente energetica ed emozionale, pensieri e blocchi accumulati nel tempo, aprendo inconsciamente nuove porte e permettendo di accedere a risorse sopite ma già presenti in noi stessi. Si svolge su futon, con abbigliamento comodo e leggero, senza uso di oli, ed è un trattamento che richiede un tempo variabile da 90 a 120 minuti; questo è il tempo necessario per rilassarsi adeguatamente e fare in modo che ci si possa lasciare andare per liberarsi da tutto ciò che non è più funzionale al nostro sistema corpo/mente. Durante questo trattamento vengono stimolati un ampio numero di muscoli, con attenzione differente secondo le esigenze individuali. Questo consente di personalizzare di volta in volta il massaggio, così che ogni esperienza sia unica e calibrata secondo le necessità individuali e del momento.






   
THAI MASSAGE



Il Massaggio Tradizionale Thailandese ha radici che si perdono nella notte dei tempi, ricollegandosi con le più antiche tecniche di massaggio derivate dalla millenaria tradizione indiana.
Senza addentrarsi nelle dispute tra varie scuole e differenti tradizioni, sempre presenti quando si tratta di eredità tramandate oralmente, il Massaggio Thai viene in ogni caso considerato un rito sacro, molto vicino alla filosofia buddhica, perché in esso è evidente un onorare profondo del corpo come strumento divino. 
Si tratta di un massaggio molto stimolante dal punto di vista energetico; esso va a sciogliere tutte le tensioni trattenute nel corpo, liberando l'energia bloccata e smuovendo in profondità tutto ciò che si era sedimentato dentro di noi.
Ricevere un Massaggio Thai può avere dunque la doppia funzione di liberare il corpo fisico da tossine e tensioni muscolari ma nello stesso tempo anche di portare beneficio alla parte più strettamente energetica ed emozionale, pensieri e blocchi accumulati nel tempo, aprendo inconsciamente nuove porte e permettendo di accedere a risorse sopite ma già presenti in noi stessi.  
Si svolge su futon, con abbigliamento comodo e leggero, senza uso di oli, ed è un trattamento che richiede un tempo variabile da 90 a 120 minuti; questo è il tempo necessario  per rilassarsi adeguatamente e fare in modo che ci si possa lasciare andare  per liberarsi da tutto ciò che non è più funzionale al nostro sistema corpo/mente.  
Durante questo trattamento vengono stimolati un ampio numero di muscoli, con attenzione differente secondo le esigenze individuali.
Questo consente di personalizzare di volta in volta il massaggio, così che ogni esperienza sia unica e calibrata secondo le necessità individuali e del momento.